Nido "Le Coccinelle"
da 0 - 3 Anni

Le coccinelle

IL Servizio si rivolge ai bambini e alle bambine con lo scopo di offrire un luogo di socializzazione e di stimolo alle loro potenzialità cognitive, affettive e relazionali, nella prospettiva del loro benessere e del loro armonico sviluppo. Il Nido pone grande attenzione a soddisfare i bisogni, lo sviluppo e la crescita di ognuno ed è istituita in funzione della continuità educativa all’interno della nostra scuola dell’infanzia. Il P.T.O.F (piano triennale offerta formativa) definisce le coordinate di indirizzo, i criteri di utilizzo delle risorse ed ha carattere di flessibilità per garantire una sempre maggior corrispondenza alle esigenze dei bambini e delle famiglie.

View all
  • INTEGRAZIONE CON LA SCUOLA DELL’INFANZIA
  • OBIETTIVI, COMPETENZ E METODOLOGIA
  • COMUNICAZIONI SCUOLA
    FAMIGLIA

Il Nido "Le Coccinelle" funziona affiancata alle Sezioni della Scuola dell’Infanzia con momenti di attività comune, come ad esempio il momento dell’accoglienza, il pranzo e la merenda, per familiarizzare con il nuovo ambiente, conoscere tutte le insegnanti e incontrare i compagni più grandi. I semplici laboratori didattici vengono organizzati con piccoli gruppi di “pulcini” (fascia dei tre/quattro anni) con attività senso-percettive come l’uso dei colori a dita,la manipolazione di materiali vari (cotone, cartone, spago, tappi, sughero, farina, acqua, foglie, ecc), l' osservazione di immagini, la realizzazione di percorsi con varie modalità.

1. Offrire un luogo sereno, accogliente ed altamente qualificato
2. Favorire la cultura ludica, stimolare la creatività e la fantasia di ogni bambino
3. Promuovere una crescita sana e armoniosa attraverso la valorizzazione delle risorse individuali
4. Apprendere l’arte del divertimento, stimolando la curiosità con l’utilizzo di giochi non strutturati e materiali vari (anche di riciclo)
5. Scoprire e migliorare l’attività di manipolazione che consente un continuo processo di esplorazione e di scoperta, aiutando i bambini a sviluppare il senso estetico e ad approcciarsi all’arte nelle sue varie forme
6. Sostenere la crescita psicofisica e la capacità di movimento del bambino attraverso giochi psicomotori, simbolici e senso-percettivi
7. Favorire l’instaurarsi di relazioni positive e significative tra bambini e adulti di riferimento così da consolidare il loro vissuto emotivo ed affettivo
8. Stimolare il processo di socializzazione delle “coccinelle”, anche con i più grandi, per facilitare il loro ingresso nella scuola dell’infanzia

Il bambino compie attraverso il gioco continue esperienze tattili e sensoriali e la scelta del laboratorio senso-percettivo con un percorso prevalentemente tattile e manipolativo scaturisce da alcune considerazioni:
– la naturale tendenza del bambino ad esplorare il mondo attraverso il tatto
– il corpo del bambino è il primo strumento di conoscenza di sè e del mondo esterno e viene da lui usato attraverso tutti gli organi di senso
– il bambino conserva come ricordo le sensazioni piacevoli e spiacevoli che prova attraverso il tatto.
Inoltre ampio spazio viene dato all’area motoria: i bambini verranno guidati attraverso giochi di movimento ad utilizzare vari attrezzi come palle, corde, cerchi, cubi, stoffe, ecc. e impareranno a conoscere il proprio corpo e lo spazio nel quale si muovono.
L’area comunicativa-linguistica è un altro aspetto che viene ampiamente stimolato: l’uso corretto, consapevole e intenzionale di gesti e parole porta progressivamente il bambino a partecipare a momenti di dialogo e di comunicazione sempre più soddisfacenti.
Lo stare insieme nel piccolo gruppo arricchisce la competenza linguistica favorendo una buona comunicazione tramite il confronto dei propri bisogni e delle proprie sensazioni. Ampio spazio viene dedicato alla lettura e ai racconti da parte dell’insegnante che favorisce, con domande appropriate, la comprensione e la produzione linguistica.